Home
Azienda
Contatti
Richiesta Info
Dove Siamo
Fiat
Fiat News
Usato
Gallery
Assistenza

NUOVO PANDA METANO 0.9 TWIN AIR DA 80CV

fiat_panda_twinair_turbo_natural_power

La nuova Panda a metano è ordinabile da oggi presso tutti i concessionari della rete vendita Fiat. La Panda TwinAir Turbo Natural Power viene proposta negli allestimenti Pop, Easy e Lounge. La Panda a metano utilizza, come anticipato, lo 0.9 TwinAir Turbo Natural Power da 80 CV e 143 Nm, che garantisce un miglioramento delle prestazioni quantificato nel 30%, a fronte di consumi ed emissioni ridotte a valori quasi da scooter: il bicilindrico turbo si accontenta di 3.1 chili di metano ogni 100 chilometri e ‘sputa’ appena 86 grammi di CO2 al chilometro, valore fra i più contenuti dell’intero mercato.

Le prestazioni restano comunque soddisfacenti per un’auto a metano: la nuova Panda Natural Power copre lo 0-100 km/h in 12.8 secondi e raggiunge la velocità massima di 168 km/h. La Panda Natural Power garantisce inoltre il 10% di autonomia in più rispetto alla generazione uscente. Il serbatoio (35 litri) ed il bagagliaio (200 litri) mantengono la stessa volumetria della Panda a benzina, seppur in presenza di bombole capienti circa 12 chili. In versione bi-fuel il motore TwinAir dispone di specifici elementi per il sistema d’alimentazione, fra cui il collettore d’aspirazione, gli iniettori, il sistema elettrico per il controllo del motore e le sedi valvole con geometria specifica e realizzate in materiale a bassa usura. I due impianti di alimentazione (metano e benzina) sono fra loro indipendenti e vengono installati già in fabbrica.

NUOVO PANDA 4X4










La Fiat ha svelato dati e foto ufficiali della nuova Panda 4x4, che verrà fisicamente presentata al Salone di Parigi il prossimo 27 settembre. Lunga 368 cm (tre in più rispetto al modello standard), larga 167 (+ 3 cm) e alta 160 (+ 5 cm), la Panda a trazione integrale mantiene naturalmente inalterato il passo di 230 cm.

Aria da dura. L'estetica della nuova versione della citycar torinese è caratterizzata da una serie di accorgimenti volti a sottolinearne la connotazione di piccola off-road: spiccano in questo senso i "riporti" in color alluminio del sottoscocca, visibili nella parte inferiore dei fascioni paraurti, rivisti anche in altri dettagli del design.

Nuovi colori dentro e fuori. Riservati alla nuova variante a quattro ruote motrici sono gli inediti colori arancio Sicilia (pastello) e verde Toscana (metallizzato), mentre per quanto riguarda gli interni va segnalata l'introduzione di una tinta verde per la fascia che incornicia strumentazione e "tascone", i sedili dal design specifico in tre tinte e un nuovo vano portaoggetti ricavato nella console centrale.

Autobloccante simulato con l'elettronica. La Panda 4x4 è dotata di un sistema di trazione integrale permanente con due differenziali e giunto a gestione elettronica. La centralina, in funzione dell'aderenza "decide" quanta coppia inviare a ciascuno dei due assi, mentre il controllo di stabilità è stato arricchito dell'Electronic Locking Differential, che ha lo specifico compito di agevolare le partenze in salita sui fondi più difficili frenando le ruote con meno aderenza e simulando la presenza di un vero autobloccante meccanico. Questo sistema si può attivare manualmente fino a una velocità massima di 50 km/h.

Più coppia. Dotata di serie dello Start&Stop, la Panda 4x4 è disponibile con il TwinAir Turbo da 900 cc e 85 CV e il 1.3 MultiJet II da 75 CV. L'unità a benzina, abbinata a un cambio manuale a sei marce, offre il 40% di coppia in più rispetto al vecchio 1.2 Fire, mentre il motore a gasolio può contare su un incremento del 30% del medesimo parametro rispetto alla precedente generazione. La Panda 4x4 mantiene la configurazione McPherson per quanto riguarda le sospensioni anteriori e il ponte torcente al posteriore, in sostituzione del vecchio schema a bracci tirati, più pesante e meno confortevole.

La dotazione di serie. Oltre all'Esc con Eld cui facevamo riferimento in precedenza, la 4x4 offre di serie climatizzatore manuale, radio Cd/Mp3, cerchi in lega bruniti da 15", retrovisori elettrici, chiusura centralizzata con telecomando e poggiatesta posteriori.


nuovo-fiat-strada_05

NUOVO FIAT STRADA

A livello estetico, il nuovo Strada mostra novità soprattutto nel frontale, decisamente più aggressivo nell'allestimento Adventure. In generale, il paraurti, più robusto e grintoso, mostra una grafica rivisitata con le due prese d'aria raccolte ora in un unico perimetro di forma rettangolare e i nuovi gruppi ottici. Ma, come detto, la novità più interessante è la cabina Doppia: può ospitare comodamente quattro persone con una capacità di carico fino a 650 kg. Questo veicolo è spinto dal potente 1.3  Multijet 16v Euro 5 da 95 CV con una coppia massima di 200 Nm. Dotato di turbocompressore a geometria variabile con intercooler, il propulsore garantisce prestazioni eccellenti a fronte di ridotti costi di gestione, e consumi pressoché invariati rispetto al precedente modello Euro 4 da 85 CV (fino a 5,3 litri/100 km sul ciclo combinato).nuovo-fiat-strada_7
 nuovo-fiat-strada_7 nuovo-fiat-strada_8


NUOVA FIAT 500L 2012
Nuova Fiat 500L 2012 dimensioni e motori
 Innanzitutto specifichiamo che L non sta per Lusso come per la 500L del 1968 bensì sta per Large.

La prima versione disponibile sarà a 5 posti con una lunghezza di 4,14 mt, una larghezza di 1,78 mt e un’altezza di 1,66 mt, solo successivamente verrà prodotta anche la versione a 7 posti con una lunghezza di 4,25 mt.

La nuova Fiat 500L fa parte del segmento B per le dimensioni, però possiede degli elementi tali per cui si può considerare anche una monovolume compatta.

Per il momento sono previsti cinque motori, tre a benzina e due diesel:
- 0.9 TwinAir da 85 cv
- 1.4 da 77 cv e da 105 cv
- 1.3 Multijet diesel da 85 cv.





Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
Site Map